FAQ e informazioni di carattere generale
Chi può fare le cure termali?

Le cure termali le possono fare tutti, sia adulti che bambini; possono, infatti, essere effettuate sia a scopo curativo che preventivo.

 
Cosa devo fare per accedere alle cure a Terme Sardegna?

A Terme Sardegna le cure termali possono fatte sia autonomamente che in convenzione con il SSN, l’INPS e l’INAIL. Se in convenzione, il paziente partecipa alla spesa con il pagamento di un TICKET SANITARIO; se non in convenzione, la spesa è totalmente a carico della persona.

 
Cosa devo fare per accedere alle cure in convenzione con il SSN?

Per accedere alle cure termali in convenzione con il SSN è sufficiente farsi rilasciare l’impegnativa medica, redatta ricettario rosso ASL, dal proprio medico curante, dal pediatra di base o dal medico ASL specializzato nel trattamento di patologie che possono trarre beneficio dalle cure termali.

 
Cosa devo fare per accedere alle cure in convenzione con l’INPS e l’INAIL?

Per accedere alle cure termali in convenzione con l’INPS e l’INAIL è necessario essere in possesso dei requisiti,  presentare la domanda presso uno dei due enti e seguire l’iter, che trovare descritto nelle pagine convenzioni del nostro sito.

 
Quali dati deve riportare l’impegnativa medica?

La prescrizione medica deve riportare tutti i dati essenziali  (dati anagrafici, indirizzo, codice fiscale eventuale codice di esenzione per  invalidità o patologia, data di emissione, timbro e firma), ciclo di cure richiesto e patologia relativa al ciclo di cure richiesto.

 
Cosa deve prescrivere il medico sulla ricetta per le cure termali?

La ricetta, compilata su ricettario ASL, deve riportare il ciclo di cure richiesto e la patologia facendo riferimento alla tabella ASL.

 
L’impegnativa per le cure termali ha una scadenza?

La ricetta per le cure termali ha validità annuale, sempre in riferimento all’anno solare (1 gennaio – 31 dicembre).

 
Quali patologie venogono trattate alle terme di Fordongianus?

A Terme Sardegna vengono trattate efficacemente malattie artrosiche, patologie dell’apparato vascolare, malattie dell’apparato respiratorio e della pelle.

 
Per accedere alle cure termali è necessaria una visita di medica?


La visita di accettazione è obbligatoria, va prenotata telefonicamente e può essere effettuata anche qualche giorno prima di iniziare le cure termali.

 
La visita medica di accettazione è a pagamento?

No, se il ciclo di cure viene erogato in convenzione con il SSN, l’INPS o l’INAIL.
Sì, nel caso si facciano le cure termali a pagamento.

 
Quanto dira un ciclo di cure?

Un ciclo di cure termali è composto da 12 terapie che possono essere portate a termine in un tempo massimo di 16 giorni; in caso di eventuali impedimenti o imprevisti, il ciclo può essere sospeso, previa comunicazione e autorizzazione da parte di Terme Sardegna.

 
Si può suddividere il ciclo di cure in 2 periodi durante lo stesso anno solare?

No, le cure vanno effettuate entro 16 giorni dalla data di inizio del ciclo. Possono essere sospese per cause di forza maggiore, previa comunicazione e autorizzazione da parte di Terme Sardegna.

 
A quanti cicli di cure si può accedere in un anno?

Il Sistema Sanitario Nazionale rimborsa un solo ciclo per anno solare (1 gennaio – 31 dicembre) per paziente. INPS e INAIL provvedono al  rimborso del soggiorno, mentre le cure sono sempre a carico della ASL. 
A fini terapeutici è possibile ripetere le cure una seconda volta nell’anno solare a proprie spese.

 
Quanto costa accedere alle cure in convenzione?

Chi accede alle cure in convenzione con il SSN, l’INPS e l’INAIL deve provvedere al pagamento del solo ticket sanitario.
Per chi accede alle cure non in convenzione, il costo è stabilito sulla base del listino prezzi ufficiale di Terme Sardegna.

 
Dove si paga il Ticket?

Il Ticket per le cure termali si paga direttamente presso lo stabilimento termale.

 
Quali cure sono convenzionate a Terme Sardegna?

Terme Sardegna è convenzionata con ASL , INPS e INAIL. Ogni ente prevede cicli di cura specifici:

  • ASL : cure inalatorie, insufflazioni endotimpaniche e ventilazioni polmonari, fango balneo terapia, balneo terapia.
  • INPS cure inalatorie, insufflazioni endotimpaniche e ventilazioni polmonari, fango balneo terapia, balneo terapia.
  • INAIL cure inalatorie, insufflazioni endotimpaniche e ventilazioni polmonari, fango balneo terapia, balneo terapia, riabilitazione motoria e respiratoria.
 
Quali documenti, referti, analisi sono necessari ai fini della visita medica di accettazione?

Consigliamo di portare alla visita di accettazione referti medici precedenti, come esami diagnostici recenti. Per chi deve effettuare un ciclo di cure per Sordità Rinogena è necessaria un’audiometria e/o impedenzometria; per chi deve effettuare un ciclo di fangobalneoterapia  o di balneoterapia è obbligatorio un elettrocardiogramma recente. 
L’elettrocardiogramma, refertato da un cardiologo, può essere effettuato direttamente durante la visita medica di accettazione, al costo di 20.00 €.

 
Devo prenotare per poter accedere alle cure?

Per accedere alle cure inalatorie è necessario prenotare solamente la visita di ammissione alle cure. Per tutte le cure che prevedono applicazioni di fanghi e/o bagni, riabilitazione ecc. è necessario fissare l’appuntamento, che sarà lo stesso per tutti i 12 giorni di cura. Eventuali cambiamenti devono essere concordati con l’uffocio di accettazione delle terme.

 
Per fare le cure serve un abbigliamento particolare?

Per le cure inalatorie no, tutto il necessario viene fornito direttamente nel reparto. Per la fangobalneoterapia o la balneoterapia il medico delle terme, durante la visita, suggerisce di effettuare la terapia senza indumenti intimi né costume da bagno; la decisione spetta comunque al paziente.
Le terme forniscono l’accappatoio, mentre le ciabattine in gomma antiscivolo (da piscina), il cui utilizzo è obbligatorio, devono essere portare da casa o possono essere acquistate direttamente presso lo stabilimento termale. 
A Terme Sardegna sono a disposizione dei clienti spogliatoi separati uomo-donna con armadietti e comode docce.

 
Ii soggiorno è compreso nel ciclo di cura?

No, il soggiorno ha un costo a parte a carico del cliente, eccezion fatta per coloro che accedono alle cure in convenzione con INPS o INAIL.

 
Posso iniziare le cure quando voglio o ci sono dei giorni prestabiliti?

Le cure iniziano sempre di lunedì. 
Il ciclo di cure ha una durata di 12 giorni. La domenica si fa un giorno di pausa.

 
Ci sono controindicazioni alle cure termali?

La cure termali sono controindicate durante la fase acuta di qualsiasi patologia; sono, invece, indicate nei periodi di remissione allo scopo di prevenire ed evitare riacutizzazioni. Eventuali altre controindicazioni vengono valutate dal medico durante la visita di accettazione. 
Non ci sono controindicazioni nell’applicazione di fanghi e bagni in sede di protesi metalliche.
Durante il ciclo di cura potrebbe manifestarsi la cosiddetta “crisi termale”, una riacutizzazione temporanea della malattia, che si risolve con una sospensione di 2 o 3 giorni. Le cure non usufruite verranno recuperate a fine cura.

 
Le cure termali devono essere effettuate in un ordine preciso?

Le cure termali devono essere effettuate nel seguente ordine:

  • Fango-balneo-terapia:  fango, bagno, reazione e, facoltativamente, se acquistato, un eventuale massaggio come ultima terapia.
  • Balneoterapia: bagno, reazione e, facoltativamente, se acquistato, un eventuale massaggio come ultima terapia.
  • Cure inalatorie: si procede sempre dalla più umida alla più secca; a prescindere dalle cure prescritte dal medico, l’ordine da seguire è sempre il seguente: doccia nasale o micronizzata, nebulizzazione, inalazione, aerosol e humage.
  • Cure per la sordità rinogena: si procede sempre dalla più umida alla più secca; a prescindere dalle cure prescritte dal medico l’ordine da seguire è sempre il seguente: doccia nasale o micronizzata, nebulizzazione, inalazione, aerosol, humage e come ultima cura insufflazione endotimpanica o polizer.
  • Ventilazioni polmonari:  dalla più umida alla più secca; a prescindere dalle cure prescritte dal medico l’ordine da seguire è sempre il seguente: doccia nasale o micronizzata, nebulizzazione, inalazione, aerosol, humage e ventilazione polmonare.
Una vacanza in un giorno

Scappa dalla routine

Trattamenti di coppia

Un giorno dedicato al benessere

Le terme in un giorno

Romantic day