Le inalazioni

L’inalazione è un tipo di cura individuale a getto diretto di vapore. Molto spesso questo tipo di cura si considera come preparatoria alle altre per le qualità vasodilatatorie del vapore; la sua applicazione è, inoltre, ideale per tutte le patologie delle vie respiratorie superiori, in quanto predispone le mucose a ricevere le cure inalatorie che sfruttano particelle di acqua termale ancora più piccole, come aerosol e humage.

{continua}

L’acqua termale, che scorre continuamente all’interno della macchina, viene aspirata da un apparecchio che ha il compito di polverizzarla in particelle delle dimensioni di 10 – 12 micron, che vanno a formare un getto caldo umido della temperatura di circa 38 gradi centigradi. La terapia è particolarmente indicata per le patologie croniche delle prime vie aeree: nasofaringelaringe trachea e grossi bronchi.


Ogni seduta ha una durata di 10 – 12 minuti, durante i quali l’acqua termale viene inalata. Il paziente deve posizionarsi di fronte al macchinario che eroga il vapore a una distanza ideale di circa 20 -25 centimetri e respirare normalmente a bocca chiusa.